Gli eventi di maggio 2018

Maggio significa da sempre Festival del Cinema di Cannes.

E anche noi nella scelta del programma del mese siamo stati consciamente o incosciamente influenzati da questo visto che tutti i cinque film (questo maggio avremo un’uscita in piu’) sono legati alla rassegna francese o a quella corrispondente veneziana.

“La melodie” e “Il dubbio – Un caso di coscienza” provengono dall’ultimo festival di Venezia, “A beautiful day” era in concorso esattamente un anno fa a Cannes, “Dogman” e’ in gara proprio quest’anno e Abdellatif Kechiche era in concorso a Venezia e con la sua “La vita di Adele” vinse Cannes nel 2013.

Insomma anche questo mese avremo la fortuna di vedere assieme i miglior film dagli ultimi festival per passare un maggio con il grande cinema d’autore.

Sarete con noi ?


 
Mercoledì 2 maggio

La melodie

I film di Rachid Hami sono inediti in Italia e questo “La Mélodie” (passato anche all’ultimo festival di Cannes) arriva proprio nel momento giusto se si vuole conoscere il mondo del regista franco-algerino (attore anche in “La schivata del suo mentore Abdellatif Kechiche).

Simon, un famoso musicista ormai disilluso, arriva in una scuola alle porte di Parigi per dare lezioni di violino. I suoi metodi d’insegnamento rigidi non facilitano il suo rapporto con alcuni allievi problematici. Tra loro c’è Arnold, un timido studente affascinato dal violino che scopre di avere una forte predisposizione per lo strumento. Grazie al talento di Arnold e all’incoraggiante energia della sua classe, Simon riscopre a poco a poco le gioie della musica. Riuscirà a ritrovare l’energia necessaria per ottenere la fiducia degli allievi e mantenere la promessa di portare la classe ad esibirsi al saggio finale alla Filarmonica di Parigi?

Nel cast Kad Merad (“Giù al nord”, “Il piccolo Nicolas e i suoi genitori”), Slimane Dazi, Samir Guesmi e Corinne Marchand.

Scrivi un tuo commento sul film nella pagina Parliamone.


 

Mercoledì 9 maggio, cinema Arlecchino, ore 19.20

A beautiful day

Lynne Ramsay qualche anno fa aveva inquietato con il suo “…E ora parliamo di Kevin”, ora continua nella sua opera con “A beautiful day” (in originale “You Were Never Really Here”) presentato all’ultimo festival di Cannes dove vinse due premi (miglior attore e miglior sceneggiatura) e che esattamente un anno dopo arriva finalmente nelle nostre sale !!

Joe è un veterano di guerra, sopravvissuto anche a molte altre battaglie. A casa lo aspetta solo la madre anziana a malata, con cui ha un rapporto di grande affetto e pazienza. In una New York desolata e piena di segreti, il cui profilo nobile resta sempre in lontananza, Joe fa il mercenario per chi vuole liberarsi di nemici pericolosi ma non ne ha l’abilità o il coraggio. Il suo ultimo incarico è quello di sottrarre Nina, la figlia preadolescente di un politico locale, ad un giro di prostituzione minorile…

Scrivi un tuo commento sul film nella pagina Parliamone.


 

Mercoledì 16 maggio, cinema Palestrina, ore 21.30

Il dubbio – Un caso di coscienza

Il film del regista iraniano Vahid Jalilvand e’ stato premiato all’ultimo Festival di Venezia nella sezione Orizzonti ed e’ veramente un grande film che siamo contenti di aver scelto per questo maggio.

Kaveh Nariman è un medico legale che lavora in obitorio. Una sera investe accidentalmente con la sua auto una famiglia che viaggia in moto. Il bambino cade e batte la testa in modo apparentemente privo di conseguenze. A distanza di poche ore arriverà il suo cadavere. La diagnosi dell’autopsia parla di avvelenamento per botulismo ma il medico ha il dubbio che la causa possa addebitarsi all’incidente. Avrà il coraggio di chiarire la situazione ?

Una serata con il grande cinema d’autore.

Per partecipare all’uscita questo è l’evento nel quale iscrivervi (appuntamento alle casse del cinema alle ore 21.15, prima pero’ aperitivo al locale Art Factorycafe, Viale Andrea Doria 17, dalle 19.30 con iscrizione su questo evento).

 

Mercoledì 23 maggio

Dogman

Matteo Garrone sarà in concorso a Cannes con questo film e ovviamente non potevamo non sceglierlo per le nostre uscite sperando anche in un bel risultato al festival.

In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, dove l’unica legge sembra essere quella del più forte, Marcello è un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l’amore per la figlia Sofia, e un ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino, un ex pugile che terrorizza l’intero quartiere. Dopo l’ennesima sopraffazione, deciso a riaffermare la propria dignità, Marcello immaginerà una vendetta dall’esito inaspettato.

 

Mercoledì 30 maggio

Mektoub My Love – Canto Uno

Dopo tanti rinvii dovuti alla meticolosità del regista che ha rimontato piu’ volte il suo film, potremo vedere il nuovo grandissimo film di Abdellatif Kechiche che ha conquistato l’ultimo festival di Cannes.

Amin ha lasciato gli studi di medicina per scrivere il suo film. Ma è estate, ci penserà domani. Lasciata Parigi per le spiagge del Mediterraneo, torna a casa e agli amici di sempre. Torna da Ophélie, compagna di giochi che non smette di guardare e fotografare. Ophélie che vuole sposare Clément ma fa l’amore con Toni, tombeur de femme incallito. A due passi dal mare, Amin flirta con Charlotte e Céline, inaugurando un’estate di giochi d’acqua e di promesse appese in cui le azioni restano senza conseguenze.

Non potevamo pensare ad una miglior conclusione del nostro maggio cinematografico !!

 
Vi aspettiamo allora alle nostre uscite in sala e a quelle più “gastronomiche” per chiacchierare in tranquillità della nostra passione!
 

Questa voce e' stata pubblicata in I nostri eventi.

Lascia un Commento