Gli eventi di dicembre 2017

La nostra scelta del programma del mese normalmente avviene settimana per settimana scegliendo il meglio tra le nuove uscite che arrivano ogni giovedi’ al cinema. Mettiamo le singole tesserine che poi comporranno il cartellone delle uscite di Amicinema. E a volte il risultato finale sorprende un po’ anche noi perche’ ci appare piu’ bello ed armonico di come lo avevamo pensato.

A dicembre ad esempio abbiamo un perfetto bilanciamento tra film impegnati e commedie divertenti, tra pellicole che ci faranno pensare ed indignare ed opere che ci strapperanno un piacevole sorriso.

Con Haneke e il bellissimo “L’insulto” inizieremo il mese con toni drammatici e impegnati parlando di due dei temi piu’ importanti dei giorni attuali: immigrazione e questione medio orientale.

E invece nella seconda metà, a cavallo anche con le feste natalizie, due commedie divertenti che affrontano con ironia e toni lievi sempre il tema dell’immigrazione e quello dell’invecchiamento.

Insomma quattro film da non perdere per concludere degnamente questo lungo anno di cinema con Amicinema.

Sarete con noi anche a dicembre ?


 
Mercoledì 6 dicembre, cinema Anteo, ore 19.40

Happy End

Se conoscete Haneke sapete che i suoi titoli sono sempre rivelatori e questo caso con tagliente ironia ne e’ il perfetto esempio.
Una famiglia dell’alta borghesia a Calais. Il padre è il fondatore di un’azienda che ora è guidata dalla figlia e dal riottoso nipote. I due debbono risolvere il problema di un grave incidente che ha causato una vittima. Al contempo il fratello di lei, passato a seconde nozze, ha problemi con la figlia di primo letto che viene a vivere con lui dopo il ricovero della madre.
Intorno a loro il Mondo che affronta ogni giorno altri tipi di problematiche.
Presentato a Cannes e con il solito cast di grandissimi attore e’ un nuovo grande film del regista austriaco che siamo contenti di vedere tutti assieme in questa prima uscita del mese !!

Scrivi un tuo commento sul film nella pagina Parliamone.


Mercoledì 13 dicembre, cinema Anteo, ore 19.50

L’insulto

Questo film ha vinto alla Mostra del cinema di Venezia 2017 la coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile ed è il candidato libanese alla corsa agli oscar e siamo felici di averlo scelto per questo mese di dicembre.

Un litigio nato da un banale incidente porta in tribunale Toni e Yasser. La semplice questione privata tra i due si trasforma in un conflitto di proporzioni incredibili, diventando a poco a poco un caso nazionale, un regolamento di conti tra culture e religioni diverse con colpi di scena inaspettati. Toni, infatti, è un libanese cristiano e Yasser un palestinese.

Un film che (non scherziamo !!) e’ davvero imperdibile e semplicemente necessario.

Per partecipare all’uscita questo è l’evento nel quale iscrivervi (appuntamento alle casse del cinema alle ore 19.00, poi la classica cinepizza presso la Pizzeria “La Fabbrica”, Via Pasubio 2, dalle 21.40 con iscrizione su questo evento).


 

Mercoledì 20 dicembre

Due sotto in burqa

Si puo’ usare il tono della commedia ironica e intelligente per affrontare con leggerezza il tema dell’integralismo ? Noi pensiamo di si e per questo abbiamo scelto questo film grande successo in Francia e pensiamo anche in Italia.
Leila e Armand studiano a Scienze Politiche e si amano. I genitori di lui sono iraniani che hanno lasciato la patria dopo l’avvento di Khomeini. Lei invece si vede piombare in casa il fratello Mahmoud, reduce dallo Yemen dove ha aderito al radicalismo islamico. Una delle sue prime imposizioni è quella di impedire alla sorella di incontrare Armand. Il quale però trova una soluzione. Indossa l’abito integrale che lascia scoperti solo gli occhi e si presenta a casa di Leila come una fanciulla di nome Sheherazade bisognosa di lezioni. La ‘studentessa’ attrae però l’attenzione amorosa di Mahmoud e questo complicherà non poco le cose !!



 

Mercoledì 27 dicembre

50 primavere

La vita può ricominciare a 50 anni? “50 Primavere” ci aiuta a scoprirlo attraverso la storia di Aurore, una donna cinquantenne preoccupata per il tempo che passa, per i cambiamenti e le difficoltà che deve affrontare: separata dal marito, madre single e futura nonna, è in piena menopausa e deve trovare un nuovo lavoro.

Ma quando, per un caso, ritrova il suo amore giovanile, Aurore decide di opporre resistenza, rifiutando la rottamazione alla quale sembra destinata. E se fosse il momento di cominciare una nuova vita?

Una divertente commedia francese per terminare al meglio questo anno di grande cinema !!



E da oggi puoi scaricare anche la locandina con il nostro programma per non perderti neppure un appuntamento !!!

 
Vi aspettiamo allora alle nostre uscite in sala e a quelle più “gastronomiche” per chiacchierare in tranquillità della nostra passione!
 

Questa voce e' stata pubblicata in I nostri eventi.

Lascia un Commento