CineClassica: Giuseppe Verdi e Aldo Baglio

Essere il piu’ grande compositore italiano e uno dei piu’ grandi del mondo non era certo tutto rose e fiori del lontano 1850.
 
E persino Giuseppe Verdi fini’ in tribunale per quelli che oggi diremmo banali motivi contrattuali.


 

Nell’attesa di concludere il “Simon Boccanegra” per la Fenice di Venezia, il compositore emiliano aveva ricevuto l’incarico dal San Carlo di comporre un’opera da rappresentare nel teatro partenopeo.

 

L’opera era “Un ballo in maschera” che pero’ fu pesantemente censurato per i suoi temi giudicati inadatti visto la situazione politica dell’epoca (parlava di un marito che uccide il presunto rivale, ovvero il re di Svezia) e che costrinse Verdi a sciogliersi dal contratto.
Si ando’ in tribunale e alla fine Verdi concluse l’opera, ma per un’altro committente ovvero il Teatro Apollo di Roma (1859).

 

Ascoltiamoci allora la versione, interpretata dal grande Luciano Pavarotti, di un’aria del primo atto.

 


 

Stacco (come direbbe Paolo Sorrentino imitato da Maurizio Crozza).

Passiamo ad una scena con due innamorati a letto dopo una bella e romantica notte d’amore.

 

Lui sente il notiziario radiofonico ed esclama meravigliato “Senti che cretini… il notiziario delle 16.30 lo fanno alle 2!!”… dopo un attimo di presa di coscienza la successiva frase e’ molto meno rilassata “Mariaaaa la pomeridianaaaa !”
 
E a questo punto parte una lunga e trafelata (anche se con pausa) corsa in bicicletta per le vie di Milano fino al Teatro della Scala dove in quel momento e’ in corso la rappresentazione proprio di “Un ballo in maschera” di Verdi e dell’aria del primo atto “Ogni cura si doni al diletto” che abbiamo visto prima.

 

Lui e’ Aldo Baglio e il film e’ ovviamente uno delle opere piu’ belle del Trio Aldo Giovanni & Giovanni “Chiedimi se sono felice” (anno di grazia 2000).

 

Vediamoci per intero la divertentissima scena che ci ha dato spunto per questa puntata di CineClassica !!

 


 

Se vi interessa recuperare le precedenti puntate di CineClassica le trovate a questo indirizzo !!

 

Questa voce e' stata pubblicata in Di tutto un po' e contrassegnata con .

Lascia un Commento